Gli USA riprovano ad imbrogliare mezzo mondo


Di Renato Pierri

Caro premio Nobel per la pace, Barack Obama, non ti pare che sia passato troppo poco tempo da quando gli americani imbrogliarono mezzo mondo con la storiella delle “armi di distruzione di massa”, per scatenare quella che sarebbe dovuta essere una “guerra – lampo”, ma che “lampo” non fu, contro l’Iraq? Non ti pare che sia passato troppo poco tempo da quando gli americani imbrogliarono mezzo mondo con la balla che quella guerra serviva per combattere il terrorismo ed esportare la democrazia? Adesso volete riprovarci con la Siria, pensando che gli allocchi abbocchino? Io capisco che le armi vadano consumate, come le automobili e qualsiasi altro prodotto, capisco che bisogna anche provare la capacità distruttiva, devastante, di quelle nuove, ma perché non lo dite chiaramente che ogni tanto avete bisogno di una guerricciola? Ditelo chiaramente e non ci raccontate altre balle. Non fate finta che la guerra proprio non vi va di farla. Risparmiateci la commedia.

Fonte:http://www.reset-italia.net/2013/08/25/gli-americani-riprovano-ad-imbrogliare-mezzo-mondo/

http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=45971

4 commenti:

  1. Brutta storia , ma purtroppo è molto vicino al vero!
    Buona e serena serata!

    RispondiElimina
  2. cioè è vero che è tutta una bufala per scatenare una nuova e redditizia guerra.... l'america dimostra come sempre di essere un terribile virus mascherato da penicellina!

    RispondiElimina
  3. E infatti visto che è mancato l'attacco alla siria, gli stati uniti sono in bancarotta! sono 20 anni che scatenano guerre per salvare la loro economia sull'orlo del fallimento.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho mai visto un economia in bancarotta che cresce dell 4,6% l'anno.

      Elimina

Partecipa alla discussione

BREAKING

BREAKING
TUTTE LE NEWS DI INFORMAZIONE CONSAPEVOLE